Selected deals

L&B Partners affida a Valentina Bonomo il dipartimento Ip e concorrenza

18 december 2020

L&B Partners apre alla proprietà industriale e intellettuale e al diritto della concorrenza. Lo studio investe nella costituzione di un dipartimento dedicato. Il settore sarà affidato alla salary partner Valentina Bonomo (nella foto) proveniente da BonelliErede. La professionista, in precedenza, ha lavorato per Lombardi e Associati e Vanzetti e Associati. Bonomo è anche docente a contratto all’Università Bocconi e ha una vasta esperienza in materia Ip e concorrenza. Insieme a Bonomo fa il suo ingresso nel dipartimento Elena Ronda in qualità di managing associate.

Il lancio di questa nuova area di pratica, oltre a essere funzionale al più ampio progetto di espansione dello studio, risponde all’evoluzione di un mercato che richiede assistenza altamente specialistica in settori caratterizzati da processi di innovazione sempre più rapidi come ad esempio le energie rinnovabili, la transizione energetica e la generazione diffusa, il life science e le deep tech, settori questi che implicano l’utilizzo di tecnologie sempre più sofisticate.

«Il lancio del nuovo dipartimento Ip rappresenta un importante passo nel nostro progetto di espansione – commenta il managing partner Michele Di Terlizzi – l’ingresso di Valentina è fondamentale per soddisfare la crescente domanda di un mercato che sta vivendo una fase di sofisticazione tecnologica e di digitalizzazione impensabile fino a pochi anni fa».

L’apertura del nuovo dipartimento si inquadra in un più ampio progetto di espansione dello studio, finalizzato a cogliere le migliori opportunità del mercato dei servizi legali, che prevede l’ampliamento del novero dei servizi offerti alla clientela e, parallelamente, il rafforzamento e la valorizzazione delle practice esistenti (operazione già avviata con i recenti lateral hire di Davide Pelloso dallo studio Lombardi e Associati nel corporate M&A e di Pina Lombardi da Orrick nell’amministrativo).

Rimane ferma e anzi potenziata la tradizionale focalizzazione dello studio su industry come energia & infrastrutture, nella consapevolezza che le complessità del mondo economico moderno richiedono, oltre a grande competenza tecnica, una conoscenza approfondita delle dinamiche dei settori di riferimento.

Back